Newsletter

Chi è online

 8 visitatori online


Designed by:
SiteGround web hosting Joomla Templates

Sondaggio PDF Stampa E-mail
Gent.me famiglie,
l’Amministrazione Comunale, gli Oratori della Comunità Pastorale,
Retesalute e l’Istituto Comprensivo di Casatenovo hanno
avviato un tavolo di lavoro per valutare la possibilità di
organizzare una proposta educativa-ricreativa estiva che,
nel rispetto delle normative sulla sicurezza e sul distanziamento
interpersonale, sia rivolta a bambini e ragazzi dai 6 ai 14 anni
e alle loro famiglie.

Per conoscere l’orientamento e i bisogni delle famiglie,
vi chiediamo di rispondere al questionario accessibile al link


che sarà attivo fino al prossimo venerdì 29 maggio.

Il sondaggio ha finalità conoscitiva ed è rivolto esclusivamente
alle famiglie residenti nel comune di CASATENOVO.

Grazie per la collaborazione!
don Andrea
 
PROPOSTE ESTIVE 2020_b PDF Stampa E-mail

Carissime famiglie degli Oratori di Casatenovo,
vi raggiungo con questa mail per darvi degli aggiornamenti circa le nostre proposte educative estive.

ORATORIO ESTIVO
Come molti di voi già sapranno l'Oratorio Estivo non si farà, o meglio non si farà nelle modalità a cui siamo abituati: cortili strapieni di bambini, giochi che inevitabilmente esigono vicinanza e contatto, mense affollate e merende con code "alla Gardaland" saranno, almeno per quest'anno, un ricordo da custodire con desiderio per tempi migliori.
Da pochi giorni è stato pubblicato il protocollo di sicurezza per tutte le attività estive che coinvolgono i minorenni, e gli standard richiesti non ci consentono di replicare l'Oratorio Estivo classicamente inteso. Anche il Comune di Casatenovo non potrà riproporre il proprio Centro Estivo senza adeguarsi a questo protocollo, quindi abbiamo valutato la necessità di "fare rete" o, più semplicemente, di unire le forze per una proposta educativa estiva unitaria.
In sintonia con l'Amministrazione Comunale e l'istituto Comprensivo stiamo co-progettando la proposta, in particolare per venire incontro ai bisogni concreti delle famiglie nella gestione dei figli in conciliazione con il lavoro, ma senza dimenticare che il bisogno di una nuova socialità non è solo dei figli di chi va al lavoro.
A breve sarete raggiunti da un questionario per sondare i reali bisogni e le richieste delle famiglie di Casatenovo in ordine ad una proposta educativa estiva sul territorio in questo tempo così delicato e a partire da questa "analisi dei bisogni" verrà modellata una proposta che sia adeguata al protocollo di sicurezza.
Vi posso garantire che stiamo lavorando anche perché l'identità dell'Oratorio non venga messa in secondo piano: accoglienza di tutti, agevolazione economica, educazione religiosa, attenzione specifica alla fascia degli adolescenti.

 
canti_S_Messa_17_maggio 2020 PDF Stampa E-mail

 
canti_S_Messa_10_maggio 2020 PDF Stampa E-mail

 
Ripresa Santa Messa PDF Stampa E-mail

Click sull'immagine per vedere il video

 
Lettera ai parrochiani_intro PDF Stampa E-mail

IL MESE DI MAGGIO PER…



Miei cari parrocchiani,


tutti noi abbiamo dei luoghi del cuore, che ci sono così


particolarmente cari, che in quei luoghi nasce spontanea


la preghiera.


Ci sono cari la nostra Chiesa e il suo tabernacolo,


dove sappiamo che Gesù è presente -il Divin Prigioniero,


come veniva chiamato una volta- e lì rimane, perché noi


glielo abbiamo chiesto “Rimani con noi, Signore!”


(Lc 24,29) e perché Lui stesso ce lo ha promesso


“Io sono con voi tutti i giorni, fino alla fine del mondo”


(Mt 28,20).


....... continua

 
Santa Messa PDF Stampa E-mail

Cari parrocchiani,
come probabilmente già saprete, dal 18 maggio sarà possibile
celebrare le Messe "in concorso di popolo".
Cosa vuol dire: con ogni probabilità da domenica 24 maggio
sarà possibile per i fedeli partecipare direttamente alla
S. Messa presso le nostre Parrocchie secondo gli orari consueti.
Vista però la situazione di certo non ancora risolta dal punto
di vista sanitario, questa partecipazione sarà necessariamente
soggetta a non poche regole e restrizioni.
Primo fra tutti, il numero di partecipanti sarà di molto limitato,
in base alla capienza delle varie Chiese, questo perché per
poter agire in piena sicurezza va mantenuto tra i fedeli un
distanziamento di circa 1/1.5 metri.
Per questo motivo, chi vorrà partecipare dovrà prenotarsi per
tempo (al momento è allo studio questa soluzione) e alla Messa
ci si dovrà recare con guanti e mascherina.
Si fa poi affidamento al buon senso delle singole persone
sul fatto di non presentarsi in cagionevoli condizioni di salute.
Ma per far tutto ciò non bastano le intenzioni, occorre
mettere in campo una macchina organizzativa non semplice.
E allora sono qui per chiedervi una mano in tal senso:
occorrono volontari che in occasione delle Messe si prestino
per una sorta di servizio d'ordine così da regolare l'afflusso
dei fedeli e accompagnarli in Chiesa nel pieno rispetto delle
regole e in sicurezza.
Auspico una buona risposta dai parrocchiani e aspetto volontari!
Comunicate i vostri nomi, età e parrocchia di riferimento a
scrivendo a Don Antonio Bonacina cliccando  QUI
Vi aspetto numerosi!
don Antonio

 
Catechesi in 20 minuti Stampa E-mail

 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 Succ. > Fine >>

Pagina 1 di 8